h1

Un marinaio del Tigullio in Cina

aprile 30, 2008

Vorrei segnalare Un marinaio del Tigullio in Cina , l’interessante saggio scritto da Maurizio Brescia che fa parte del volume Dal Golfo Ligure al Mar della Cina pubblicato nel 2005 in occasione della XXIV edizione della mostra Mare Nostrum allestita a Rapallo.
Il saggio presenta le fotografie della vasta collezione raccolta dal marò Natale Cocchi di Santa Margherita Ligure, imbarcato negli anni Trenta sulla cannoniera Lepanto, impegnata in una lunga missione in Estremo Oriente. Il saggio, oltre a presentare molte immagini interessanti che tracciano una storia visiva di quegli anni, si focalizza su puntuali approfondimenti dedicati non solo alla Regia Marina e alla sua attività in Oriente prima della Seconda Guerra, ma anche al contento storico e geografico in cui si trovarono le navi italiane e alle ricche informazioni di carattere tecnico e navale.

La posamine Lepanto venne varata nel 1927 nei Cantieri Navali Riuniti di Ancona: dislocava 1.040 tonnellate, aveva una velocità di 15 nodi ed era armata con 2 cannoni da 120 millimetri; 2 mitragliere pesanti da 40 millimetri e 80 torpedini. Inizialmente prese parte a crociere addestrative e nel 1931 fu utilizzata come nave idrografica per il completamento dei rilievi sistematici in Libia. L’anno successivo fu trasferita in Estremo Oriente dove rimase fino al 9 settembre 1943 quando fu affondata dal suo stesso equipaggio. Venne poi recuperata dalla  Marina Giapponese che in seguito la cedette alla Cina.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: